Come avere successo su Twitter: 5 consigli da seguire

Twitter è uno strumento molto importante per fare branding, soprattutto per le piccole imprese che hanno voglia di incrementare la propria popolarità sul web. Con oltre 300 milioni di utenti attivi solo in Italia, il social che cinguetta permette di raggiungere facilmente tutti gli utenti in tempo reale attraverso la pubblicazione di semplici ed immediati tweet.

Ma come fare per avere successo su Twitter?

Ecco 5 consigli da seguire.

  1. Create un profilo professionale

Se il vostro scopo è quello di crearvi un’identità su Twitter, cominciate con l’inserire innanzitutto il nome della vostra azienda affinché venga identificata in maniera chiara; raccontate i vostri inizi e i vostri obiettivi con una biografia dettagliata ma non prolissa; inserite una foto profilo inerente alla vostra attività e mettete un’immagine di intestazione semplice ma sempre ad effetto. Compilare tutti i campi del vostro profilo, vi aiuterà a farvi conoscere ad ogni utente che vi visita e che comunque non conosce ancora nulla di voi.

  1. Utilizzate gli hashtag

Gli hashtag permettono di essere facilmente rintracciabili da tutti gli utenti e potenziali clienti. Attraverso l’utilizzo del cancelletto prima di ogni precisa parola, si aggregano tutti i profili che hanno parlato o si sono occupati di un determinato argomento in qualsiasi momento.  Utilizzateli con intelligenza, inserendo il vostro nome o il tipo di attività in cui siete specializzati. Ma non esagerate. Potreste essere scambiati come spammer!

  1. Partecipate attivamente alle conversazioni

Un buon modo per instaurare un rapporto con i vostri follower è partecipare alle conversazioni creando sondaggi e facendo domande, con lo scopo di stimolare i vostri utenti a raccontarvi le loro opinioni. Siate costanti e optate per le vie di mezzo: pubblicare tanti post in poco tempo può farvi apparire asfissianti; di contro, evitate di sparire per lunghi periodi: il rischio è che i vostri follower si dimentichino facilmente di voi.

  1. Postate contenuti multimediali

È vero, Twitter è un social prettamente testuale. Tuttavia, è possibile ugualmente pubblicare delle immagini o dei video che vi rappresentino. Iniziate dall’essere personali ed originali. Ad esempio, se siete i proprietari di una pizzeria, perchè non pubblicare le foto dei vostri piatti evidenziando la vostra offerta? Oppure un ottimo modo è creare dei video dove mostrate la preparazione delle vostre pizze. Se, invece, siete i proprietari di un centro estetico, pubblicare contenuti multimediali sui vostri servizi e prodotti di bellezza può essere un ottimo modo per incrementare il vostro business e raggiungere nuovi potenziali clienti. I vostri follower apprezzeranno la trasparenza della vostra attività, e chissà, magari anche la qualità visiva dei vostri prodotti!

  1. Non siate troppo autocelebrativi

Raccontare di voi va bene, ma evitate l’autocelebrazione! Parlare sempre di voi stessi e dei vostri successi, potrebbe sembrare ripetitivo e anche un po’ noioso agli occhi di chi vi segue. Come evitare ciò? Iniziate a spulciare i profili dei vostri competitor o degli utenti affini a voi per attività e interessi. E se vi piace ciò che leggete, non abbiate paura di retweettare. Noi di Mediatica, un’agenzia pubblicitaria, consigliamo di variare la comunicazione sui social pubblicando tweet a volte simpatici, a volte informativi, ma sempre diversi tra loro. Il motivo? Non annoiare mai l’utente con contenuti troppo presuntuosi e noiosi.

Lascia un commento