Extension clip o extension fisse?

I capelli sono una potente arma di seduzione e di fascino per tutte le donne; tuttavia, se sono sciupati o, semplicemente, corti o poco voluminosi, è possibile far ricorso alle extension, in modo da valorizzare il proprio aspetto ed ottenere una chioma lunga e folta.

Ovviamente, non tutte le extension sono uguali ed è importante scegliere quella più adatta alla propria condizione e ai propri desideri; oltre alle extension clip, infatti, vi sono le extension fisse (generalmente applicate dal parrucchiere).

Extension con clips

Le extension con clips sono fasce di capelli, veri o realizzati in fibre sintetiche, che si attaccano ai propri capelli tramite un pettinino ed una clip; di facile applicazione, non necessitano dell’ausilio del parrucchiere.

I vantaggi di queste fasce sono numerosi; infatti, oltre ad essere economiche rispetto a quelle fisse, sono semplici da utilizzare e consentono di cambiare look da un giorno all’altro. In commercio sono presenti diversi tipi di extension a clips, alcuni già sotto forma di acconciatura vera e propria solo da applicare come, ad esempio, chignon, trecce o code.

Come applicarle

Per applicare le clip extension al meglio ed ottenere il risultato desiderato è necessario seguire i seguenti e semplici passaggi:

  1. Con le dita o un pettine, dividere i capelli in tante sezioni orizzontali.
  2. Applicare la clip dell’extension avendo cura di allinearla con la linea orizzontale dei capelli.
  3. Chiudere la clip, assicurandosi che sia ben salda.

Questi tre passaggi devono essere ripetuti a seconda del numero di ciocche da inserire; dopo avere completato una sezione di capelli, è bene passare le dita tra i capelli per far mescolare le extension ai capelli veri, prima di passare alla successiva.

Conservazione e cura

Dopo ogni utilizzo e, comunque, prima di andare a dormire o fare la doccia, è importante togliere le extension e riporle in un luogo pulito ed asciutto; è consigliabile lavarle dopo circa sei utilizzi, utilizzando acqua ed uno shampoo delicato.

Extension fisse

Le extension fisse sono, solitamente, applicate da un professionista; rispetto a quelle con clips, sono molto più durature, possono essere tinte e si integrano perfettamente con i capelli naturali. Tuttavia sono più costose ed è bene sceglierle quando si è sicuri del risultato che si desidera ottenere; inoltre, è importante sottolineare che è molto importante porre particolare attenzione alla cura delle ciocche, una volta applicate.

Extension cucite sulla ciocca

Questa tecnica, detta anche africana, consiste nel creare delle treccine parallele nei capelli; a queste vengono cucite le ciocche di extension. Questa è una tecnica molto rapida, ma in breve tempo la ricrescita dei capelli risulta piuttosto evidente.

Extension con mini anellini

Le extension con mini anellini offrono un risultato apprezzabile e possono avere una durata di circa tre mesi.

Extension fissate al capello con l’utilizzo di cheratina

Quest’ultima tecnica è la migliore dal punto di vista estetico ed ha una durata di circa cinque mesi; il fissaggio con la cheratina è piuttosto resistente ma, a lungo andare, le colle fissanti potrebbero arrivare a danneggiare i capelli veri.

In tutti i casi, è bene prestare sempre molta attenzione alla cura delle extension, spazzolando per bene i capelli per evitare la formazione di nodi.

Lascia un commento